1 maggio

postato in: Don Tonino Bello, Mattutino, Riflessioni | 0

“Il falegname di Nazaret, lo sappiamo, è l’uomo dei sogni. Di giorno, l’esperienza dura, scabra, interminabile della bottega, popolata di clienti e di problemi. Di notte, l’irruzione scontata, serena, inesprimibile in un pezzo di cielo, popolato di angeli e di presagi. … Continua