Fragile vaso

Fragile vaso

postato in: Mattutino, Riflessioni | 0

Mi hai fatto senza limiti, perché così è il Tuo amore.

Questo fragile vaso continuamente svuoti e continuamente riempi di vita sempre nuova.

Tu porti per valli e colline questo piccolo flauto di canna e vi zufoli dentro melodie sorprendenti.

Alla carezza delle Tue mani si smarrisce il mio cuore in gioia sconfinata e canta melodie ineffabili. Sulle mie piccole mani discendono i Tuoi doni infiniti.

Passano i giorni e Tu continui a versare, ma resta sempre spazio da colmare. (Rabindranath Tagore)

Lascia un commento

Devi aver effettuato il login per lasciare un commento.