Nostalgia di Dio

Nostalgia di Dio

postato in: ArtToHear(t), Peanuts | 0

O fratelli miei, cado in ginocchio e vi prego: credete in Dio, credete che è lo Spirito santo a testimoniare di lui in tutte le chiese e nella mia anima. Lo Spirito santo è amore. Questo amore è effuso in tutte le anime dei santi che abitano il cielo e lo stesso Spirito santo è anche sulla terra nelle anime di coloro che amano Dio. Nello Spirito santo tutti i cieli vedono la terra, ascoltano le nostre preghiere e le portano a Dio. Il Signore è buono. La mia anima lo sa, ma non è in grado di descriverlo. Egli è molto mite e umile, e quando l’anima lo vede è completamente trasformata in amore per Dio e per il prossimo, si fa mite e umile. Ma se l’uomo perde la grazia, piangerà come Adamo cacciato dal paradiso. Adamo singhiozzava e tutto il deserto ascoltava i suoi lamenti; le sue lacrime erano amare per il dolore e continuò a spargerle per molti anni. Così anche l’anima che ha conosciuto la grazia di Dio, quando la perde ha nostalgia di Dio e dice: “La mia anima ha nostalgia di Dio e in lacrime lo cerco”. Sono un grande peccatore, eppure ho visto su di me l’immenso amore del Signore e la sua misericordia.” (Tratto da: Silvano dell’Athos “Nostalgia di Dio. Tutti gli scritti”)

 

nostalgia

Lascia un commento

Devi aver effettuato il login per lasciare un commento.