Auguri per una Pasqua di corsa….

Auguri per una Pasqua di corsa….

postato in: Riflessioni | 0

Il cristiano è uno che corre nella vita.

Non è certo per ansia di arrivare in alto socialmente e economicamente o di superare gli altri, ma corre perché sente urgente sperimentare la presenza di Dio nella propria vita.

Se ai due discepoli importasse poco di Gesù, se la prenderebbero più comoda e al limite andrebbero al sepolcro per curiosità, ma nulla più.

Il Vangelo di Giovanni cerca di restituirci i sentimenti dei due discepoli Pietro e Giovanni che corrono al sepolcro.

3Pietro allora uscì insieme all’altro discepolo e si recarono al sepolcro. 4Correvano insieme tutti e due, ma l’altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse per primo al sepolcro. (Gv 20, 3-4)

Penso che in entrambi c’è la paura che qualcosa non sia andato per il verso giusto, ma sentono che la loro fede è costretta a crescere per non rimanere nella pura nostalgia del Maestro che è morto e ora non c’è più. La loro corsa evidenzia la loro fede. Non è la fede di chi ha mille certezze e nessun dubbio, altrimenti sarebbero fermi e granitici, e si sbilancerebbero in avanti in un correre che fa rischiare di cadere ogni tanto.

Ci riconosciamo in questa corsa?

Abbiamo anche noi la preoccupazione di comprendere un po’ di più quel Cristo che tante volte crediamo morto e sepolto nella nostra vita e nella vita della società?

Accettiamo il rischio di cadere e inciampare nel nostro cammino di fede?

Ci crediamo che avere fede significa sbilanciarsi in avanti nella ricerca e nel desiderio di allargare conoscenze e confronti?

Oppure cerchiamo a tutti i costi di trovare e rimanere in punti fermi e in insindacabili sicurezze? La Chiesa (ci siamo tutti… anch’io) a volte sembra rallentare la corsa e sembra preferire la stasi delle sicurezze raggiunte. Forse a volte come credenti abbiamo perso lo slancio. E con noi si ferma anche chi ci sta accanto. Pietro e Giovanni, contagiati dalla corsa di Maddalena si mettono a correre insieme. Riprendiamo anche noi a correre alla ricerca di Gesù…

Spendiamo la nostra vita per questa corsa….

….e coinvolgiamo in questa corsa anche chi ci sta accanto e che magari è fermo e sbloccato dai problemi e dalle altre frette dalla vita di oggi.

Auguri allora….auguri a tutti per una Pasqua di corsa… perché tutta la nostra vita di fede non si blocchi mai!




Lascia un commento

Devi aver effettuato il login per lasciare un commento.